Siamo il tuo compagno di viaggi in giro per il mondo. Tu ci racconti l'idea, noi te la confezioniamo nei dettagli.

OrganizzareViaggi.it
Seguici su
GO UP

Tour Praga (Repubblica Ceca) 3 giorni

separator
Prezzo €300 3 Giorni
Scorri sotto

Tour Praga (Repubblica Ceca) 3 giorni

€300 a persona

Praga, la capitale della Repubblica Ceca, è un’incantevole città piena di splendidi edifici e siti storici. Conosciuta come la città delle cento guglie, Praga è la destinazione perfetta per coloro che desiderano viaggiare in una città europea ricca di meraviglie storiche e architettoniche. Scoprirai che è impossibile non sentire il fascino di questa città ceca, costruita su nove colline lungo il fiume Moldava. È una città piena di meraviglie architettoniche; dalle sue numerose guglie delle chiese ai giardini e ai parchi verdi.

Informazioni Utili

Lingua

La lingua ufficiale della Repubblica Ceca è il ceco. L’uso dell’inglese è diffuso praticamente ovunque, principalmente nei luoghi turistici come hotel e ristoranti; spesso si trova anche qualcuno che parla un po’ di italiano.

Visto

Per entrare in Repubblica Ceca non è necessario avere un visto né è obbligatorio il passaporto ma basta la carta d’identità per i cittadini UE. La Repubblica Ceca pur non aderendo all’UE, è un membro associato dell’accordo di Schengen, che esenta i viaggiatori dai controlli personali di frontiera tra i 22 Paesi dell’Unione europea.

Fuso orario

L’orario ufficiale in tutta la Repubblica Ceca è il GMT+2. Non c’è nessuna differenza tra il fuso orario della Repubblica Ceca e il fuso orario dell’Italia.

Valuta

L’unità monetaria ceca è la Corona ceca (CZK). Il suo nome in ceco è Koruna Česká (Kč). Le monete sono da 1, 2, 5, 10, 20, 50 Kč e le banconote sono da 100, 200, 500, 1000, 2000, 5000 Kč. Sono accettate tutte le principali carte di credito, soprattutto da parte di alberghi, ristoranti e negozi.

Elettricità e prese di corrente

La corrente elettrica in Repubblica Ceca è di 230 volt, 50 HZ AC. Le prese elettriche sono.a due spine, tipo C, tipo E e tipo F. Sono uguali a quelle italiane a due.

Il clima

La Repubblica Ceca ha un clima moderatamente continentale, con inverni molto freddi, in cui la temperatura è spesso sotto lo zero, ed estati moderatamente calde, con notti che permangono fresche anche in questo periodo.

Visita Praga in primavera quando il clima è mite con temperature medi. I biglietti tendono ad essere meno costosi tra marzo e aprile in quanto meno persone viaggiano a Praga. I mesi invernali sono molto più freddi con forti nevicate. Coloro che sono disposti a sfidare il freddo dell’inverno saranno premiati con un minor numero di turisti e saranno in grado di assistere alla città europea che brilla sotto uno strato di neve appena caduta.

Vaccini necessari

Per il viaggio in Repubblica Ceca non sono richieste vaccinazioni o precauzioni particolari. Le strutture sanitarie e ospedaliere della Repubblica Ceca sono piuttosto soddisfacenti. Sicuramente il livello delle strutture private è più alto di quelle pubbliche e rispecchia gli standard di quelle europee.

Numeri di telefono utili

  • Polizia: 158
  • Polizia Municipale: 156
  • Emergenze: 112
  • Vigili del fuoco: 150
  • Ambulanza: 155
3 Giorni
1
Day 1: Partenza dall'Italia
Viaggio dall’Italia e arrivo all’Aeroporto di Praga-Ruzyně (Letiště Václava Havla Praha Airport).   Il modo migliore per visitare la capitale della Repubblica Ceca è fare delle belle e non troppo faticanti passeggiate. A piedi potrete fermarvi davanti a tutte le maggiori attrazioni di Praga e raggiungerle tramite aree pedonali libere dal traffico. È il miglior modo per poter ammirare la bellezza delle piccolissime stradine che si snodano nel centro. Proprio come Roma e Parigi, anche Praga sorge su sette colli; la parte storica di Praga è distesa vicino al fiume, la Moldava, ed è totalmente pianeggiante. Andare a piedi nei quartieri di Staré Město e Malá Strana è complicato solo per chi ha i tacchi alti, vista la pavimentazione fatta di grossi blocchi di pietra. Bellissimo passeggiare per le vie Nerudova, Janský vršek e Tržište e via Parizska! Visiteremo subito la Porta/Torre delle Polveri (Prašná brána), una torre gotica medievale, che si trova all’ingresso della Città Vecchia (Staré Město). È uno dei simboli più rappresentativi della città. All’epoca la porta era uno dei tredici varchi che consentivano l’accesso al nucleo più antico della città, ma col passare degli anni assunse le più disparate destinazioni, tra cui quella di deposito di polvere da sparo, a cui si deve il nome attuale. Si può entrare nella Torre delle Polveri per contemplare la “Città delle Cento Torri”, dall’alto di una delle sue costruzioni più speciali. Al suo interno vi è un percorso espositivo dedicato alla storia di Praga e delle sue torri. Faremo un salto all’unica piazza del mercato conservata nella Città Vecchia risalente al 1232, la Havelské Tržiště Market. Il mercato originale si estendeva a Rytířská Street e Uhelný trh, che corrono parallele a Havelská Street, dove si trova l'attuale mercato. Offre una selezione di frutta e verdura fresca e nei fine settimana, principalmente articoli turistici. Proseguiamo poi per la famosa Piazza della città vecchia (Staromeska), il centro della vita pubblica di Praga; accogliente e antica, la piazza è circondata da interessanti stradine, dove è un vero piacere passeggiare. La piazza accoglie edifici interessanti, come la Chiesa di Nostra Signora di Týn, la Chiesa di San Nicola e il Municipio della Città Vecchia. Andremo a vedere il Municipio, uno degli edifici della Piazza della Città Vecchia, che attrae su di sé tutti gli sguardi dei visitatori, anche per la presenza dello straordinario Orologio Astronomico. L’edificio colpisce soprattutto per la sua torre gotica alta 60 metri da cui si può osservare, dall’alto, il centro della città. L’Orologio Astronomico di Praga è l’orologio medievale più famoso del mondo. Fu costruito nel 1410 dal maestro orologiaio Hanus e perfezionato in seguito da Jan Taborsky. La leggenda narra che, affinché Hanus non ripetesse la sua opera, i consiglieri lo resero cieco. L’orologio è formato da tre parti. La sfera inferiore rappresenta i mesi dell’anno, con parti dipinte da Mánes; si possono vedere anche i segni zodiacali e, nel centro, lo Scudo d'Armi della Città Vecchia. La sfera superiore della Torre è l’Orologio Astronomico. La sua funzione non era quella d'indicare l’ora, ma quella di rappresentare le orbite del Sole e della Luna. La principale attrazione dell’orologio è il corteo dei dodici apostoli, che si attiva ogni volta che l’orologio segna il cambio dell’ora nelle finestre superiori. Oltre agli apostoli, potrete vedere altre quattro statue: il Turco, l’Avarizia, la Vanità e la Morte, uno scheletro che, tirando una corda, da inizio alla sfilata. Passeremo davanti al Jan Hus monument, una statua dedicata al riformatore religioso Jan Hus, simbolo dell’identità ceca. Si trova sulla centralissima Piazza della Città Vecchia. Proseguiremo con la visita della prima citata Chiesa di Nostra Signora di Tyn (Kostel Matky Boží před Týnem) , un edificio grandissimo in stile gotico con i suoi 52 metri di lunghezza e 28 di larghezza, con due torri slanciate alte 80 metri, che s'innalzano sul cielo di Praga. È stata costruita nel XIV secolo, sulle fondamenta di un’antica chiesa romanica e si fonde perfettamente con le case e le strette stradine del centro. Ci sposteremo poi nel tipicissimo Quartiere ebraico Josefov che è stato creato nel Medioevo quando le due comunità ebraiche piano piano si unirono fra di loro. All’inizio, una delle due comunità occupava la zona che circondava la Sinagoga Staronov, mentre l’altra si trovava nei pressi della Sinagoga Spagnola. Il nome di Josefov è una dedica delle due comunità a Giuseppe II, il governatore che, per primo, si sforzò d'integrare gli ebrei nella vita sociale di Praga. Vi sono al suo interno ben sei sinagoghe ebraiche: Alta, Spagnola, Klausen, Maisel, Pinkas e Vecchia-Nuova. Vedremo, in seguito, il vecchio Cimitero Ebraico che è stato per più di 300 anni l’unico luogo della città dove si potevano seppellire gli ebrei, per questo motivo vi sono sepolti circa 100.000 ebrei su oltre 10 file di corpi impilati uno sull’altro. Oggi si possono vedere circa 12.000 lapidi. È un luogo accogliente e con una propria straordinaria storia. Finiremo la giornata con una bella passeggiata in Via Parizska, la via dello shopping, delle boutiques di lusso delle marche internazionali, eleganti negozi dei migliori stilisti cechi e straordinari negozi di antiquariato dall’atmosfera magica, vetri cechi tradizionali, porcellane e gioielli.
2
Day 2
Continueremo il nostro tour della città andando subito alla scoperta della Torre del Ponte Carlo della Città Vecchia, è una delle porte gotiche più belle del mondo. La torre, insieme al Ponte Carlo, fu costruita dall'imperatore Carlo IV a metà del XIV secolo. La porta della Città Vecchia era anche concepita come un arco simbolico di vittoria attraverso il quale i re cechi passavano le loro processioni di incoronazione. Per una vista indimenticabile, i visitatori devono salire i 138 gradini della torre. Proseguiamo poi con il vicinissimo e famosissimo Ponte Carlo che collega la Città Vecchia (Staré Město) con la Città Piccola (Malá Strana). È una zona pedonale lunga più di 500 metri e larga 10; in passato aveva quattro corsie per il passaggio dei carri. Venne chiamato così in onore di Carlo IV, che ne ordinò la costruzione, nel 1357, in sostituzione del Ponte di Giuditta, distrutto da un’inondazione. Lungo il ponte su entrambi i lati ci sono 30 statue costruite all'inizio del XVIII secolo. La prima statua raffigura San Giovanni Nepomuceno, santificato nel XVIII secolo; famoso perché fu buttato nel fiume nel 1393, per volere di Venceslao IV. La statua di Giovanni Nepomuceno si trova nel luogo in cui il santo fu buttato in acqua. Si dice che, se si tocca la base della statua dopo aver espresso un desiderio, questo si realizzerà. Attraversando il ponte, oltre alle statue, troveremo anche varie bancarelle ed artisti di strada. Andremo poi a vedere il curiosissimo Muro di Lennon vicino all'ambasciata francese, vedremo il grande muro riempito di graffiti dedicati a John Lennon e a pezzi di testi di canzoni dei Beatles. Il muro di Lennon rappresentava non solo un memoriale per John Lennon e le sue idee per la pace, ma anche un monumento alla libertà di parola e alla ribellione non violenta della gioventù ceca contro il regime. Fu una piccola guerra di cechi contro la polizia comunista che ripulì il muro. Continuiamo poi con la visita della Chiesa di San Nicola in MalaStrana, la chiesa barocca più famosa e più preziosa di Praga. La cupola ha un diametro impressionante di 20 metri e l'altezza interna alla cima della lanterna è di oltre 49 metri, rendendola l'interno più alto di Praga. È anche un eccezionale esempio di alta decorazione barocca. Durante tutto l'anno nella chiesa si tengono concerti sull'organo storico risalente al XVIII secolo. Proseguiamo in seguito per la scalinata Zámecké schody, una bella scalinata, utile per raggiungere il castello dal centro città. È una bella scalinata in salita che presenta ai lati alcuni edifici interessanti ed anche qualche bottega curiosa, in molti tratti e pure panoramica. È molto ampia, dunque anche comoda; i gradini sono tantissimi ma bassi. Raggiungeremo così il fantastico Castello di Praga, strettamente unito alla storia della città e, quindi, è una visita imperdibile per coloro che vogliono conoscere la storia di Praga. Il castello è realmente grande e ci vogliono un paio di ore per visitarlo. Costruito nel IX secolo, è il castello più grande del mondo ed è il monumento più importante della Repubblica Ceca. È formato da fantastici palazzi ed edifici, circondati da piccole e caratteristiche stradine. Si può dire che la storia di Praga iniziò con la costruzione del castello. La sua posizione strategica lo rese il centro nevralgico della zona e la residenza dei Re di Boemia. Il castello ha numerosi edifici con un’importante valore storico ed artistico, tra i quali il Duomo Cattedrale di San Vito con all'interno la Cappella di San Venceslao, la cripta sotterranea con  i sepolcri dei re boemi e il tesoro con i gioielli per l’incoronazione dei sovrani; il Vecchio Palazzo Reale, costruito in legno nel IX secolo, l’antico palazzo ebbe vari cambiamenti nel corso dei secoli fino a trasformarsi nell'impressionante edificio di oggi; la Basilica e Convento di San Giorgio l’antica basilica del 920 fu ampliata in seguito con la costruzione del convento, che attualmente accoglie la collezione d’arte boema del XIX secolo della Galleria Nazionale di Praga; e il Vicolo d’Oro (Golden Lane) è uno degli angoli più affascinanti che si trovano all'interno del recinto del castello con le sue case colorate, in passato occupate da orefici, attualmente accoglie numerosi negozi d’artigianato. Dopo la visita del Castello proseguiremo verso la Torre Panoramica di Petrin, una “copia” della torre Eiffel in miniatura alta 63 metri; da qui il panorama è bellissimo, la vista migliore si ha dall'alto della torre, che si raggiunge solo facendo a piedi i 299 scalini. La sera concluderemo la giornata con un suggestivo giretto notturno sul Ponte Carlo e saliremo sulla Torre delle Polveri per vedere la città di notte dall'alto tutta illuminata.
3
Day 3: Ritorno in Italia
Trascorriamo un’altra giornata nella splendida Praga; inizieremo la giornata di oggi con la visita della Città Nuova (Nové Město)  fondata da Carlo IV nel 1348 e costruita intorno a tre grandi mercati: del fieno, del bestiame e dei cavalli; il tutto nella Piazza San Venceslao con il suo monumento equestre al centro. La piazza ha una forma allungata e misura 750 metri di lunghezza e 60 di larghezza. Circondata da hotel, ristoranti e negozi. L’edificio più famoso è il Museo Nazionale di Praga, terminato nel 1890. L’avvenimento storico più importante della Piazza San Venceslao ebbe luogo nel novembre 1989, quando una manifestazione contro le azioni violente della polizia diede inizio alla Rivoluzione di Velluto, con la conseguente soppressione della dittatura comunista. Infine visiteremo il pilastro dell'architettura moderna, la Casa Danzante (Tančící dům), la casa che “balla" sul lungofiume praghese di Rašínovo dall 1996. Il suo stile è stato ispirato e dedicato alla grande coppia del ballo: la torre di pietra simboleggia Fred Astaire e la torre di vetro, il suo partner Ginger Rogers.   La sera viaggio di ritorno in Italia.

Tour Location

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Cras sollicitudin, tellus vitae condimentum egestas, libero dolor auctor tellus, eu consectetur neque elit quis nunc. Cras elementum pretium est.
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Donec viverra purus vitae venenatis laoreet. Phasellus tincidunt rhoncus rutrum. Mauris a eleifend nisl. Cras ac bibendum massa. Maecenas et pellentesque dui, vitae varius enim. Ut sit amet turpis lacus. Suspendisse interdum nunc et enim congue fermentum. Aliquam a turpis ac orci pulvinar venenatis. Ut tincidunt ante ex, tempus lobortis leo luctus non. Nulla mattis libero eu tincidunt fermentum. Vestibulum iaculis ac leo et dictum. Etiam porta faucibus orci, in auctor magna vehicula eu. Proin aliquam accumsan est. Sed mattis fringilla eros, ut viverra leo rhoncus id. Mauris vestibulum venenatis diam id pretium. Duis eu est efficitur, egestas nisl non, finibus arcu. Proin quis lorem in purus.
Sad naeos, mauris in erat justo. Nullam ac urna eu felis dapibus condimentum sit amet a augue. Sed non neque elit. Sed ut imperdiet nisi. Proin condimentum fermentum nunc. Etiam pharetra, erat sed fermentum feugiat, velit mauris egestas quam, ut aliquam massa nisl quis neque. Suspendisse in orci enim. Suspendisse in orci enim. Sed non mauris vitae erat consequat auctor eu in elit. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Mauris in erat justo. Nullam ac urna eu felis dapibus condimentum sit amet a augue. Sed non neque elit. Sed ut imperdiet nisi. Proin condimentum fermentum nunc. Etiam pharetra, erat sed fermentum feugiat, velit mauris egestas quam, ut aliquam massa nisl quis neque. Suspendisse in orci enim. Sed non mauris vitae erat consequat auctor eu in elit. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Mauris in erat justo. Nullam ac urna eu felis dapibus condimentum sit amet a augue. Sed non neque elit. Sed ut imperdiet nisi. Proin condimentum fermentum nunc. Etiam pharetra, erat sed fermentum feugiat, velit mauris egestas quam, ut aliquam massa nisl quis neque. Suspendisse in orci enim.

Leave a Reply

Accommodation
Meals
Overall
Transport
Value for Money